sovrallenamento | training

E’ capitato a molti di noi di vedere atleti o sportivi in generale allenarsi molto, professionisti dello sport o semplici appassionati si allenano anche tutti i giorni, qualcuno addirittura più volte al giorno!

Dopo una prima inevitabile considerazione sul risultato fisico, che una vita incentrata sullo sport porta inevitabilmente ad avere, scatta subito una domanda: tutto questo allenamento non sarà troppo? Lo sanno tutti che il recupero è importante tanto quanto allenarsi, se si saltano le fasi di recupero non si rischiano infortuni o peggio?

I più tecnici chiamano la conseguenza di un allenamento eccessivo “overtraining syndrome”, ovvero sindrome da sovrallenamento. Gli effetti di questa sindrome non si riflettono solo sull’allenamento ma sull’intera quotidianità.

overtrainig syndromeSi possono riscontrare molti sintomi fra i quali una sensazione costante di affaticamento, battito cardiaco accelerato, dolori muscolari, ecc.

Le performance sportive o comunque gli allenamenti risulteranno inevitabilmente più scadenti, accompagnati inoltre da un maggior rischio di infortuni.

A livello fisiologico si sarà maggiormente esposti ad infezioni generali, perdita di peso e di sonno (leggi anche “L’importanza del sonno nella vita e nello sport”), anche testosterone ed emoglobina potrebbero subire variazioni in senso negativo.

Questi sono solo alcuni dei campanelli di allarme che indicano la comparsa della sindrome da sovrallenamento.

Overtraining: quando ci colpisce

Chi sono le persone che rischiano la sindrome da sovrallenamento? Generalmente si parla di atleti, o chi si allena ad alti livelli senza rispettare i dovuti tempi di recupero e la giusta alimentazione.

E’ scontato dire che allenarsi molto, mangiare poco e dormire meno non può produrre grandi risultati! Ma quindi allenarsi troppo fa male? Si può andare in palestra tutti i giorni?

Perché tu non avrai mai una sindrome da sovrallenamento

Come abbiamo appena detto questa sindrome colpisce prevalentemente atleti o sportivi con un profilo di altissimo livello, se sei una persona che non fa dello sport il proprio lavoro o un agonista, sarai sottoposto difficilmente a carichi ed intensità di lavoro tali da poter andare in overtraining.

Vediamo perché in alcuni punti:

  • Se si escludono gli atleti è difficile arrivare ogni volta, ogni serie di ogni allenamento, ad esaurimento muscolare e nervoso. Per quanto ci si affatichi in palestra, anche quando ci si ferma per troppa stanchezza o fatica, si potrebbe continuare ancora l’esercizio. Questo gap fra fine esercizio ed esaurimento totale, protegge dal sovrallenamento.
  • Se si arriva allo sfinimento con uno o più allenamenti, difficilmente ci si continuerà ad allenare nei giorni successivi con la stessa intensità. Abbassare il livello di intensità di allenamento, aiuta il corpo a recuperare evitando l’overtraining. Leggi anche il nostro articolo “Allenamento a cedimento”
  • Si rischia il sovrallenamento quando l’alimentazione non è sufficiente e non contiene tutti i nutrienti necessari per reintegrare tutti gli allenamenti fatti. Al giorno d’oggi è molto più probabile incontrare persone con un’alimentazione ipercalorica e una vita sedentaria, piuttosto che il contrario.

overtrainig | stanchezza fisica

Mediamente ci si allena 2 o 3 volte a settimana per un’ora circa a volta. Se bastasse così poco per andare in sovrallenamento, ogni persona che svolge un lavoro pesante per 8 ore al giorno, tutti i giorni, dovrebbe esserne affetto!

Un trainer preparato sarà inoltre in grado di gestire i vostri allenamenti, anche se fatti per giorni consecutivi, rispettando sempre la fisiologia del vostro corpo. Potrà quindi abbassare il livello di ogni workout o alternare fasi di lavoro più intenso ad altre più leggere.

E’ praticamente impossibile trovare casi di sovrallenamento nel mondo del wellness, quello in cui ci sono persone che praticano attività fisica per benessere, e non come lavoro o a scopo agonistico. Quello che deve spaventare di più non è cosa succede se ci si allena troppo ma quello che accade se non ci si allena abbastanza!

Fonti

Int J Sports Physiol Perform. 2019 Jun
Evidence of a Ceiling Effect for Training Volume in Muscle Hypertrophy and Strength in Trained Men – Less is More?
Barbalho M, Coswig VS, Steele J, Fisher JP, Giessing J, Gentil P.

Can J Sport Sci. 1992 Sep
Periodisation and the prevention of overtraining.
Fry RW, Morton AR, Keast D.

Libro – Allenamento e sovrallenamento. Le basi per conoscere e prevenire l’overtraining
Di Aldo Sassi

Condividi: