kundalini yoga

Esistono molti tipi di yoga, fra i più noti c’è l’ashtanga yoga, l’ hata yoga, il Vinyasa Yoga, ecc. Esistono poi lezioni di yoga in grado di racchiudere i benefici di tutte le altre tipologie.

Tra queste c’è una disciplina che viene da molto lontano, come collocazione fisica e temporale, tramandata solamente per via orale da Maestro ad allievo e vede le sue origini oltre 20.000 anni fa. Esistono testi ancora più antichi che parlano e descrivono questa disciplina le cui origini sembrano perdersi nel tempo. Stiamo parlando del kundalini yoga.

Kundalini yoga storia

Iniziamo a spiegare questa disciplina partendo dal suo nome: kundalini. In sanscrito la parola maschile “kundal” significa letteralmente “serpente avvolto in spire” mentre il suo corrispettivo femminile, ovvero “kundali”, significa “anello oppure corda attorcinata”.
spina dorsale

Il nome di questa disciplina sta quindi ad indicare un serpente arrotolato su sé stesso, tipicamente in tre spire e mezzo, che giace dormiente alla base della nostra colonna vertebrale.

In quello specifico punto ha sede il primo chakra. Questo serpente rappresenta la nostra energia dormiente.

Tramite meditazioni kundalini e la pratica di questa disciplina è possibile risvegliare questo serpente che, come incantato dal suono di un flauto, si sveglia e scioglie le sue spire raddrizzandosi lungo la nostra schiena.

Questa azione permetterà al serpente, ovvero alla nostra energia, di percorrere tutti i chakra, donandoci rinnovata energia vitale.

Kundalini yoga esercizi

Se volete praticare una lezione di kundalini yoga perché cercate un buon allenamento fisico, rimarrete piacevolmente stupiti. Questa disciplina racchiude in sé tutte le caratteristiche necessarie per allenare il corpo ma anche la mente. Non troverete soltanto le classiche posizioni yoga ma avrete molto di più: una lezione in grado di risvegliare il corpo aprendo la mente.

Il risveglio della Kundalini non presuppone solo sudore e non ha come obiettivo il mero aspetto fisico, ma punta ad elevare il corpo ad uno stato energetico maggiore, allargando la coscienza su quello che è il proprio corpo e mente, aiutando lo spirito a connettersi con il mondo e tutta l’energia che lo circonda.

Una classe di Kundalini comprende la respirazione yoga ma anche importanti sessioni di mantralizzazione e meditazione. Questa disciplina viene spesso definita “lo yoga energetico” in quanto grazie a tecniche di purificazione è possibile agire in maniera specifica sui chakra.

Come si svolge una classe di kundalini yoga

Praticando questa disciplina ci si accorgerà ben presto che ogni lezione sarà diversa dalla precedente. Ci saranno lezioni basate sul riequilibrio di uno specifico chakra, altre saranno improntate su una specifica parte del sistema endocrino, energetico o nervoso.

La programmazione delle classi subisce anche gli importanti effetti dei periodi dell’anno, nei quali non si può non tenere conto delle stagioni o delle fasi lunari, grazie alle quali è possibile rendere più stabile l’armonizzazione dell’energia fra l’uomo, il cosmo e la natura.

posizioni yoga | lezione yoga

Sarà quindi possibile prendere parte a classi più intense e fisiche nelle quali le asana (posizioni) verranno sviluppate anche in maniera complessa, per passare a lezioni nelle quali tecniche di pranayama (respirazione) saranno il fulcro principale della classe.

Filo conduttore delle lezioni di kundalini yoga è la recitazione di un mantra, che potrà essere indirizzato alla stimolazione di un centro energetico, alla guarigione o alla purificazione. Questa alternanza di stimolazioni differenti potrebbe portare un occhio inesperto a credere che non ci sia una vera e propria pianificazione dietro questa disciplina, dove invece tutto è calibrato secondo i ritmi energetici del corpo e dell’universo.

Anche l’abbigliamento non è lasciato al caso. Nelle classi di kundalini yoga è opportuno vestirsi di bianco. Ogni colore infatti è in grado di emanare e connettersi con le energie che ci circondano: vesti bianche appaiono le più opportune per aiutare il flusso di energie che si sviluppa durante ogni lezione.

Dove trovare una lezione di kundalini yoga

Differentemente da molte discipline il kundalini yoga non si può praticare in autonomia. Occorre la guida di un insegnante specializzato e qualificato in grado di capire quali sono le necessità di ogni allievo, scoprire le sue potenzialità ed aiutarlo a riequilibrare la sua energia sia fisica che spirituale.

yoga posizioni

Potete trovare queste lezioni ad Easyfit nella sede di trastevere. Una volta iniziata la lezione vi ritroverete a chiudere gli occhi ma sarete pronti ad aprire la vostra mente e a liberare il vostro spirito.

Condividi: