Dimagrire con la Fitball

Fitball: gli esercizi con la palla per dimagrire. Sarebbe bellissimo avere una palestra a propria disposizione, poter allenare tutti i muscoli del corpo senza però dover riempire la propria casa di macchinari o pesi vari. Tenetevi forte perché in realtà tutto questo esiste già ed ha un nome ben preciso: fitball!

Dimagrire con la FitballChiamata spesso anche palla da pilates la troviamo nei corsi fitness, all’interno delle sale pesi, ed in molti uffici viene utilizzata al posto delle sedie, perché aiuta ad avere una seduta più ergonomica e a scaricare meglio il peso che altrimenti andrebbe sulla schiena.

Quali sono gli effetti positivi di allenarsi con questo strumento e perché funziona così tanto?

 

Innanzitutto crea quella che viene definita “instabilità controllata”: fare gli esercizi con la palla permette di stimolare i muscoli stabilizzatori che si rinforzano specialmente quando non si è in perfetto equilibrio; facendo esercizi con la fitball questi muscoli si contraggono e decontraggono molte più volte rispetto al normale e continueranno a farlo fino a che non si troverà una perfetta stabilità. In questo modo i muscoli verranno attivati e coinvolti molto di più rispetto al normale.

Facciamo una breve panoramica dei molti esercizi che si possono fare utilizzando la fitball:

  • Crunch su fitball.

Hanno 3 vantaggi rispetto ai normali crunch:

1 – Grazie alla già citata instabilità controllata i muscoli della parete addominale lavorano in maniera maggiore, stimolando anche quelli situati più in profondità e non solo il retto dell’addome.

2 – Se non si è in grado di eseguire in maniera corretta i crunch, ci si può sdraiare sulla fitball portando i glutei leggermente più verso terra, in questo modo la forma della palla e l’aria al suo interno aiuteranno la persona ad eseguire l’esercizio in maniera facilitata.

3 – Stando sulla fitball la schiena seguirà ovviamente la curva della palla andandosi ad inarcare molto di più rispetto a quando si è sdraiati a terra: questo arco di movimento stimolerà in maniera maggiore i muscoli della parete addominale.

  • Addominali con la palla.

I crunch non sono l’unica tipologia di addominali che si possono fare sulla fitball.  Altre possibilità sono:

  • Plank sulla fitball: posizionare gli avambracci sulla fitball stando in posizione di plank (gambe distese dietro, in linea con glutei, busto e spalle). Si può rimanere fermi oppure spostare i gomiti leggermente avanti e indietro per aumentare l’intensità dell’esercizio.
  • Piedi sulla fitball, gambe distese e mani a terra, mantenendo il corpo in linea. Avvicinare le ginocchia al petto e stendere nuovamente le gambe. Per rendere l’esercizio più facile basta appoggiare tibie o ginocchia sulla fitball invece dei piedi.

Dimagrire con la Fitball

  • Affondi bulgari.

Ottimo esercizio per sviluppare glutei e gambe in generale. Ci si posiziona in piedi con la fitball alle spalle, a circa due piedi di distanza. Posizionare il collo del piede destro in cima alla palla. Portare il ginocchio destro verso terra. Nel fare questo movimento bisogna avere un paio di accortezze:

  1. Il ginocchio della gamba avanti non dovrebbe avanzare troppo. Per semplificare la misurazione si può tranquillamente dire di non portare il ginocchio oltre la punta del piede
  2. Il ginocchio della gamba che è sulla fitball si flette e si avvicina a terra il più possibile
  3. Il movimento deve partire dall’anca che si sposta verso dietro e non dal ginocchio che spinge verso il basso. In questo modo si attiverà molto di più la muscolatura dei glutei.
  • Bicipiti femorali.

Esercizio tanto semplice quanto efficace. Sdraiarsi a terra mettendo la pianta dei piedi sopra la fitball, tenendo le gambe flesse cercando di fare in modo che la fitball sia il più vicino possibile ai glutei. Mani lungo i fianchi. Sollevare i glutei fino a portare il bacino in linea con il busto e scendere lentamente. Se si vuole rendere l’esercizio più complicato è sufficiente divaricare le braccia.

Addominali con la FitballQuelli sopra indicati sono solo alcuni degli esercizi realizzabili con questo attrezzo, che ci da la possibilità di allenarci in maniera semplice ed efficace, nei successivi articoli ne troverete tanti altri.

L’ideale (come sempre)  per imparare gli esercizi e il modo corretto di eseguirli, è avere la guida di un istruttore, soprattutto all’inizio visto che ogni movimento con la Fitball comporta un’ instabilità nell’equilibrio che rende necessari movimenti eseguiti lentamente e abbinati ad una corretta respirazione.

Insomma altro che semplice palla! La fitball offre tantissime possibilità di allenamento, la sua multifunzionalità e il coinvolgimento che crea la rendono uno strumento di lavoro eccezionale di cui sentiremo parlare ancora per molto tempo, nel frattempo quindi perché non provarla?!

 

Condividi: