bike | persone anziane sportive

Si parla spesso dei benefici dello sport sulla salute facendo notare quanto un’attività fisica costante sia importante per abbassare la glicemia, combattere l’ipertensione, tenere sotto controllo sovrappeso ed obesità ma non è questo il punto. È ovvio che le affermazioni appena fatte sono tutte corrette.

Ogni medico, ogni specialista del settore ma anche ogni appassionato del movimento potrà confermare come fare attività fisica serva per migliorare il proprio stato di salute, ma quello su cui bisogna veramente puntare se si vuole che lo sport ci permetta di godere di tutti i suoi benefici è la prevenzione. Non importa quanti anni si hanno, non importa qual è la propria esperienza di allenamento: ogni persona può e deve fare movimento.

Sport e benessere: muoversi per prevenire.

Che si sia bambini, adolescenti, adulti o anziani lo sport aiuta in qualsiasi fase della propria vita ed è indispensabile per motivi diversi.
Da bambini infatti è importante fare movimento e curare la propria alimentazione per evitare il sovrappeso. È noto infatti come un bambino in sovrappeso o addirittura obeso sarà molto probabilmente un adulto sovrappeso oppure obeso.

Questo non vuol dire privare i bambini delle gioie del cibo, tutto il contrario! Fargli fare movimento li aiuterà a metabolizzare meglio quello che mangiano durante il giorno senza che aumentino pericolosamente di peso. Attualmente l’Italia è al secondo posto in Europa per quanto riguarda obesità e sovrappeso infantile, un dato realmente preoccupante che si può ripercuotere sulla salute per tutta la durata della vita dei più piccoli.

Durante l’età dello sviluppo allenarsi è fondamentale per rinforzare ossa e muscoli. A dispetto di quanto si pensi: allenarsi con i pesi aiuta lo sviluppo osseo rinforzando questo fondamentale tessuto e tonifica la muscolatura permettendole di sorreggere in maniera funzionale schiena, anca, ginocchia, ecc. Parleremo di questo tema in un prossimo articolo.

sport bambini | sport all'aperto

Se si vogliono contrastare gli effetti di una vita che rischia di essere sedentaria a causa delle ore passate seduti, sia a scuola che a casa, è importante fare attività fisica. Di che tipo? Qualsiasi. Non esiste uno sport sbagliato, non ci sono attività controindicate se ben fatte e seguite da un professionista del settore. Si possono tranquillamente alzare dei pesi (puoi approfondire l’argomento leggendo l’articolo “Allenamento forza nei bambini“), andare in bicicletta, fare sport di squadra, fare attività aerobica, ecc.

Va bene qualsiasi cosa, purché sia correttamente strutturata sulle esigenze della persona e associata ad una buona alimentazione.

Sport prevenzione e salute

Nel caso di adulti ed anziani l’attività fisica diventa ancora più fondamentale. Se in giovane età la prevenzione è un concetto che purtroppo molti ignorano, perché è un discorso proiettato avanti negli anni, col passare dell’età questo tempo si accorcia sempre più e diventa indispensabile mantenere il corpo in movimento per non incorrere in problematiche varie.

Ma quale sport e di quale intensità si sta parlando? Spesso si parla dei benefici della corsa e dell’attività aerobica in generale, ai quali abbiamo dedicato più articoli (“Correre per dimagrire“,”Camminata veloce o corsa lenta?” “Lezioni di step by Easyfit“…) e infatti va ricordato come questo genere di attività aiuti a tenere sotto controllo la glicemia nel sangue, la pressione, migliori la circolazione cardiaca, abbia effetti a livello strutturale sul cuore rendendolo più voluminoso ed efficiente.

Questi appena elencati sono solamente alcuni degli effetti che una buona attività aerobica apporta al nostro corpo. Tradotto in termini di prevenzione metabolica si parla di una maggiore protezione da malattie quali diabete, ipertensione, infarti, e tutte le malattie legate al cuore ed al sistema cardio respiratorio. L’OMS consiglia almeno 30 minuti di attività blanda almeno 3 volte a settimana.

correre | running

A questo genere di attività ne deve essere accostata anche una riguardante la forza, allenarsi con i sovraccarichi ha effetti positivi sul tessuto osseo, lo rinforza prevenendo (o rallentando) gli effetti dell’osteoporosi. Allo stesso modo si avrà un’azione protettiva anche nei confronti dell’osteopenia: la diminuzione della massa muscolare che può avvenire avanzando con l’età se non ci si allena.

Una buona massa muscolare aiuterà inoltre le articolazioni ad essere più stabili evitando infortuni vari. Quanto allenarsi con i sovraccarichi lo deciderà il vostro istruttore di fiducia, che stabilirà un allenamento in base alle vostre esigenze ed esperienze sportive passate.

Al giorno d’oggi in ogni ambiente scientifico viene consigliato di fare sport, a prescindere dalla propria situazione attuale. Si potrebbero scrivere libri e libri per spiegare perché lo sport fa bene alla salute, e per spiegare alle persone perché dovrebbero farlo.

Sulla base di tutto questo la domanda che chiunque dovrebbe porsi (ma che forse non avrà mai risposta) è: se sei una persona che non si allena, perché non inizi a muoverti?

Fonti

Latest data shows southern European countries have highest rate of childhood obesity
Obesità infantile: i dati della terza raccolta della sorveglianza internazionale Cosi

Physical Activity and Sarcopenia
Fabien Pillard, Dalila Laoudj-Chenivesse, Gilles Carnac, Jacques Mercier, Jacques Rami,Daniel Rivière, Yves Rolland

Allenare la forza nei bambini, perché no?
https://www.technogym.com/it/newsroom/forza-bambini-7-motivi-allenamento/
J Peterson, Kathleen A Letizia, Susan J Bartlett, and Alicia M Conill

Condividi: