alimentazione corretta | mangiare sano

L’alimentazione è uno dei cardini fondamentali se si vuole un fisico tonico ma soprattutto in salute. Il problema principale è che spesso la corretta alimentazione viene confusa con un mangiare meno.

La classica dieta fai da te si compone di regole semplici e basilari: eliminare pasta, pane e zuccheri in generale credendoli gli unici responsabili del proprio sovrappeso ma sono davvero così pericolosi? Saprete la risposta leggendo un successivo articolo. Cercare di mangiare il meno possibile ed aspettare che il proprio peso scenda.

perdere peso | bilanciaAgendo in questo modo si otterranno 2 risultati: il primo sarà la perdita di peso, la seconda sarà il fatto di recuperarlo nuovamente. Con gli interessi.

A quante di voi è capitato di subire il cosiddetto “effetto fisarmonica”? Perché succede tutto questo? Dov’è il problema?

Il nostro corpo ha come fonte di riserva circa 350-500 grammi di carboidrati divisi fra muscoli (2 terzi) e fegato, quest’ultimo ha il compito di regolare la glicemia durante il digiuno.

Ai carboidrati è legata dell’acqua, in questo modo ad ogni grammo di carboidrati sono legati circa 2.5 grammi di acqua.

Ridurre l’assunzione di carboidrati farà consumare quelli già presenti all’interno del corpo con una conseguente perdita di acqua con i quali sono legati.

Ecco spiegato da cos’è data la perdita di peso che si riscontra quando si iniziano a tagliare carboidrati in maniera improvvisa e non razionale: zuccheri (o meglio glicogeno) e acqua.

Una perdita di grasso può esserci ma sarà sicuramente una quota decisamente bassa rispetto al peso perso.

A causa delle scorte perse l’organismo andrà a “rallentare il metabolismo” per poter risparmiare il restante glicogeno e si attiverà per fare in modo di assimilare più zuccheri possibili.

E’ in questo modo che i chili persi tendono a tornare, il metabolismo sarà “affamato di zuccheri” e si aumenterà ulteriormente di peso. Fine del sogno, come si dice: è stato bello finche è durato!

Con dei semplici accorgimenti però potrebbe durare di più. Come?

Mangiare sano

Mettiamocelo in testa: un’ alimentazione sana deve contenere cibi salutari ma non basta! Se si mangia solo cibo biologico, pesce pescato e non da allevamento, carne magra della migliore qualità, ecc. ma si mangia troppo si ingrasserà lo stesso!

Una dieta equilibrata deve guardare alla qualità ma anche alla quantità di quello che si mangia! Mangiare un piatto fatto con pasta artigianale di grano duro, con uova di tipo 0, carne biologica e pecorino romano dop potrà sembrare salutare ma si stanno comunque assumendo circa 600 calorie di un ottimo piatto di pasta alla carbonara!

mangiare

I segreti per comporre la dieta in grado di farci dimagrire sono 3
– Qualità dei cibi
– Quantità dei cibi
– Costanza nel mantenere una corretta alimentazione!

Il punto 3 è importante tanto quanto gli altri 2 perché lo scopo non è avere un’ alimentazione corretta per dimagrire altrimenti una volta raggiunto lo scopo si ricomincerà con le vecchie abitudini perdendo tutti i progressi raggiunti.

Quello che bisogna fare è trovare un nuovo equilibrio alimentare sano e sostenibile nel tempo. Come fare?

Consigli utili per una corretta alimentazione

– Utilizzare una delle molte applicazioni gratuite disponibili per calcolare il proprio introito calorico.
dimagrireNon si può sapere se e quanto bisogna diminuire le calorie da introdurre se non si ha idea del punto da cui si parte.

– Consultare un professionista del settore per capire qual è il proprio dispendio calorico.

– Non bisogna per forza eliminare gli eccessi, può essere utile colmare le mancanze alimentari: spesso assumiamo meno fibre, meno proteine, ecc.
Assumere quello che manca darà importanti nutrienti al corpo e renderà più sazi, facendo sentire meno la fame.

– La verdura potrebbe essere mangiata all’inizio del pasto invece che alla fine, a patto di averne voglia.
In questo modo si assumeranno carboidrati buoni e si mangerà di meno, ci si potrà quindi alzare da tavola sazi ma senza avere assunto troppe calorie.

La cosa difficile non è arrivare al giusto peso ma riuscire a rimanerci in maniera sana e senza sforzi in modo che all’ago della bilancia corrisponda un sorriso sul nostro viso.

Condividi: