mangiare integrale | prodotti integrali

Chi si vuole mettere in forma adotta spesso le medesime soluzioni: si eliminano i dolci, ci si dimentica delle bevande gasate e dell’alcol, si riducono le porzioni, si tagliano i carboidrati e tutto quello che si mangia viene preso integrale.

Abbiamo già parlato in un altro articolo di come tagliare le calorie non sia sempre la scelta migliore quando si è in una fase iniziale di perdita di peso puoi leggerlo cliccando sul link: “Dimagrisci responsabilmente: taglio delle calorie no grazie”.

Adesso è il momento di concentrarci su un altro aspetto fondamentale: mangiare integrale fa davvero così bene come si pensa? Se si vuole dimagrire bisogna necessariamente eliminare tutto il cibo raffinato ed affidarsi solamente ai prodotti integrali?

Dieta integrale: bufala o verità?

Diciamolo subito, i cibi integrali sono più nutrienti di quelli raffinati ma le differenze non sono così marcate, anzi. Il motivo che spinge le persone a scegliere questa tipologia di alimenti è dato principalmente dal fatto che li credono più dietetici e salutari rispetto ai loro corrispettivi raffinati.

Oggi si associa la parola “integrale” ad un prodotto sano, dietetico e naturale, mentre “raffinato” ad un qualcosa di dannoso per il nostro organismo. La realtà dei fatti non è sempre così, andiamo a scoprire i segreti che si celano dietro ai prodotti integrali!

cibi integrali | pane integrale

Pasta integrale benefici

Sarà facile trovare un elenco di benefici che riguardano la presenza maggiore di fibre, apporto proteico, vitamine, un indice glicemico più basso, ed un forte richiamo al fatto che non essendo raffinata è meglio per il nostro organismo.

Pane integrale benefici

Lo stesso discorso fatto per la pasta può valere per il pane. Nell’elenco fatto poco fa ci sono dei punti che necessiterebbero di un maggior approfondimento, e che aiutano a comprendere il vero ruolo di questi cibi all’interno della nostra alimentazione.

Cibo integrale: non è tutto rose e fiori.

È vero che l’indice glicemico (IG) di questi cibi è più basso ma, di quanto? Il pane bianco ha un IG di 70 mentre quello del suo corrispettivo integrale è di 65! Sicuramente meno ma non ci sono differenze così marcate.

Le fibre presenti all’interno dei cibi integrali possono diminuire l’assorbimento di alcuni micronutrienti presenti all’interno dei prodotti integrali stessi. È possibile mangiare carboidrati abbassando il loro indice glicemico ed introducendo una buona quantità di fibre, come? Accompagnando un alimento integrale con della frutta o verdura!

Molti cibi come il riso integrale vengono prima raffinati, e solo successivamente gli viene aggiunta la parte integrale esterna. Si tratta quindi di un prodotto che, non solo non è meno trattato, ma che è stato addirittura lavorato più volte.

Puoi approfondire l’argomento leggendo l’articolo “Carboidrati a basso indice glicemico”!

Alla luce di tutto questo: perché mangiare integrale?

Il cibo integrale deve fare parte della nostra alimentazione poiché aiuta a variarla, e apporta comunque un numero di nutrienti maggiore rispetto al suo corrispettivo raffinato.

È però importante capire che non c’è una differenza sostanziale a livello di calorie, indice glicemico e quant’altro. Non si può pensare di mangiare molto più cibo solo perché integrale, l’errore che spesso si commette è credere che tutto ciò che è integrale faccia bene e sia dietetico.

mangiare pasta

In realtà bisogna comunque controllare le calorie di quello che si mangia, e se si assumono alimenti non raffinati, non esagerare con le quantità, perché anche se contengono più nutrienti possono essere responsabili del nostro eccesso calorico.

Il cibo integrale è buono e fa bene, così come ogni altro cibo che vorrete mettere sul piatto. Nessun esperto del settore vieterà mai un cibo, come non dirà mai di mangiare senza controllo qualche alimento, perché il segreto non sta nel cibo che si sceglie ma nella moderazione con cui lo si mangia.

Fonti

Unione Tecnica Italiana Farmacisti
https://www.utifar.it/uploads/model_24/tabella-indici-glicemici.pdf

Libro – Alimentazione e diete: La scienza contro pregiudizi, errori e bufale, per un fai da te intelligente a tavola.
Leilo Triolo

Condividi: