Per bambini: Judo o Karate?

Allenamento per bambini: Judo o Karate?

Stai valutando un’attività sportiva per tuo figlio?

Perche non provare qualcosa di più originale del solito nuoto o calcio.

Che dire di un’arte marziale?

Allenamento bambini: arte marzialiE’ molto probabile che la proposta sarà allettante per tuo figlio.

Puoi essere certo/a che anche i benefici fisici e mentali saranno molteplici.

Ti assale comunque la preoccupazione che sia uno sport troppo violento per un bambino?

Innanzitutto occorre sfatare l’idea che una disciplina come il Karate o il Judo siano incentrate sulla violenza.

Se hai l’immagine dell’allenamento di un bambino che impara a dare calci volanti o pugni rotanti come spesso vediamo fare dai più blasonati personaggi dei fumetti ti rassicuriamo che per fortuna sei fuori strada.

I benefici

Quello che un bambino impara da queste discipline è proprio il contrario della violenza.

Le prerogative principali del Judo e del Karate non sono di certo calci e pugni, piuttosto benefici per il bambino derivanti dall’acquisizione della tecnica, del rispetto, della disciplina e dell’autocontrollo.

Discipline come Judo e Karate favoriscono uno sviluppo equilibrato del corpo del bambino.

Non generano sollecitazioni eccessive della schiena (come avviene invece in altri sport più comuni), la rendono piuttosto più flessibile. Irrobustiscono la muscolatura e le articolazioni. I movimenti tipici delle arti marziali abituano il corpo a movimenti più armoniosi, non stressando solo una parte specifica.

Occorre dire tuttavia che I benefici più interessanti del Judo e del Karate sui bambini sono proprio quelli non-visibili a occhio nudo e sono proprio questi benefici a rendere entusiasti i genitori che hanno fatto questa scelta per i loro figli.

Consigliate a bambini con scarse capacità di concentrazione o autocontrollo, le arti marziali aiutano il bambino a focalizzare obiettivi come autodisciplina e rigore.

Il bambino impara a prendere decisioni in tempi rapidi (utile per esempio per parare un colpo!), a tener conto del contesto e dell’avversario al quale non si vuole di certo far male.

Una peculiarità dei bambini che praticano il Judo e il Karate e quindi l’autocontrollo e la precisione, qualità che si sviluppano grazie all’esigenza di non far male a se stessi all’avversario.

Arte marziali per bambiniQuando si possono Intraprendere queste attività?

In generale l’avvio a queste arti marziali viene consigliato a partire dai 10 anni, ma discipline come Judo il Karate sono adatte anche per bambini under 10, e per le femmine, naturalmente!

Un aspetto certamente degno di nota fra i benefici del Judo e del Karate per i bambini c’è sicuramente l’aumento dell’autostima, dell’equilibrio e della sicurezza.

Come si genera lo sviluppo di queste qualità?

La prerogativa di molti sport è la vera e propria competizione che si crea fra i partecipanti cosa che spesso finisce per penalizzare chi essendo più debole non ha gli strumenti per primeggiare.

In un allenamento è considerate un bravo jodaca non chi vuole per forza vincere e diventa anche eccessivamente aggressivo per raggiungere questo obiettivo, ma chi vuole migliorare il proprio equilibrio e la propria tecnica.

C’è quindi alla base dei benefici di questi sport non solo una componente fisica ma anche e soprattutto una componente emotiva e psicologica non trascurabile.

Judo o Karate: quale disciplina scegliere?

Allenamento per bambini: JudoEsistono delle sostanziali differenze fra le due discipline. Il judo un’arte marziale nasce nel 1882, in Giappone, da parte del del Professor Jigoro Kano. E’ un metodo di difesa personale ed è classificato come sport da combattimento.

Il Judo è molto utile per I bambini considerando l’obiettivo che questa disciplina intende raggiungere.

Si basa sulla ricerca di un progressivo annullamento dell’ego per ottenere quell’armonia tra uomo e cosmo, uniti in una sola essenza. Si basa sullo studio dei punti di squilibrio dell’avversario per farlo cadere al suolo, ma nello stesso tempo vengono eliminate le tecniche pericolose.

Sono inclusi, colpi di braccio o gamba su punti di leva ben precisi lanci o ribaltamenti, prese, controllo in piedi e al suolo, immobilizzazione al suolo e sbilanciamenti. In questa disciplina il contatto con l’avversario è evidente.

Karate

Allenamento per bambini: KarateIl karate, è un’arte marziale sviluppata a Okinawa, in Giappone. Questa disciplina si differenzia dal judo in quanto vengono praticate le tecniche di pugno e di calcio, attraverso il kata (esercizi prestabiliti) e il kihon (successioni di movimenti).

È classificato come sport di difesa e di attacco. È necessario il tradizionale kimono bianco di cotone (karategi). Il colore delle cinture è il medesimo che per il judo.

Il Karate è molto utile per I bambini in quanto richiede un impegno costante per la ricerca del proprio equilibrio, insegna a “combattere senza combattere“.

Dove si tengono corsi di Judo e Karate a Roma?

A Roma è possibile frequentare corsi di Judo e Karate nei centri Easy Fit. A Casal Monastero si possono seguire corsi di Judo, per il Karate sempre a Casal Monastero o a Trastevere

Conclusioni

Molti genitori parlano in modo assolutamente positivo del Judo e del Karate rimarcando che i loro figli sono più tranquilli, pacati, controllati e gestibili dopo gli allenamenti.

Perché non provare?

Condividi: