Pilates in acqua

Acqua Pilates. Sono molti i motivi che spingono le persone ad allenarsi: c’è chi lo fa per l’aspetto esteriore, chi lo fa per prevenire o risolvere vari dolori muscolari ed articolari, e chi lo fa semplicemente perché stare in movimento aumenta il nostro stato di wellness. Le attività da scegliere sono molte, le più gettonate, specialmente quando si parla di salute e prevenzione, sono sicuramente il pilates e gli allenamenti in acqua.

AcquaPilatesPer i pochi che non ne fossero ancora a conoscenza il Metodo Pilates è una tipologia di allenamento nata agli inizi del ‘900 che punta al rinforzo dei muscoli stabilizzatori del corpo.

Per eseguire gli esercizi possono essere utilizzati appositi macchinari, piccoli attrezzi oppure a corpo libero, e i movimenti eseguiti, fluidi ed ampi, aiutano a migliorare la mobilità articolare e la flessibilità muscolare.

In poche parole, le lezioni di Pilates aiutano a migliorare il tono dei muscoli che rinforzano la schiena e le articolazioni, migliorando allo stesso tempo la qualità dei movimenti, e donando una maggior elasticità al corpo.

Un problema che può essere riscontrato in questa fantastica disciplina è che alcune posizioni possano essere difficili da mantenere, o che alcuni movimenti siano complicati da eseguire. Da queste “critiche” nasce l’idea di eseguire lezioni di pilates in acqua.

Acqua pilates: la nuova disciplina.

Se cercate dei corsi di pilates a roma allora non potete non prendere in considerazione l’idea di provare la stessa lezione in acqua!

Invece di svolgere i soliti esercizi in acqua per la schiena potreste seguire un corso, seguite da un istruttore qualificato in grado di insegnarvi e guidarvi durante tutta la lezione di acqua pilates.

Come si svolge una lezione di Acqua Pilates?

Innanzitutto le lezioni vengono svolte in una piscina con l’acqua che può arrivare al petto o alla vita. Si inizia con una parte di riscaldamento generale che serve per preparare il corpo ai movimenti che verranno effettuati poco dopo, aumentando leggermente i battiti cardiaci e la temperatura corporea. La parte centrale della lezione vedrà l’utilizzo di uno strumento fondamentale: l’acqua. Questo importante elemento potrà essere utilizzato in 2 modi:

  • Facilitazione:

essere immersi in acqua diminuisce il peso del corpo, questo permetterà di eseguire movimenti fluidi ed ampi senza sovraccaricare in maniera eccessiva ossa e articolazioni.

Alcuni movimenti del pilates consistono nel mantenere delle specifiche posizioni in modo tale da mettere in tensione e rinforzare i muscoli interessati. Queste posizioni, che possono risultare troppo complicate sulla terra ferma, vengono adattate ed utilizzate in acqua rendendole fruibili anche a persone meno allenate, o con deficit di forza dovuti per esempio a problematiche varie.

  • Sovraccarico:

E’ ovvio come spostare un segmento corporeo in acqua risulti decisamente più complicato che farlo fuori. La resistenza naturale data dall’acqua andrà a stimolare positivamente muscoli e tendini rinforzandoli senza sovraccaricarli in maniera eccessiva.

Le piccole onde, che vengono prodotte in piscina dal movimento delle altre persone presenti a lezione, creano una piccola instabilità a cui il corpo farà fronte attivando e rinforzando i muscoli stabilizzatori, che nella vita quotidiana hanno il compito di rinforzare la schiena.

Pilates in acqua

Acqua pilates esercizi

Come scritto poco fa, gli esercizi dell’acqua pilates sono presi da quelli dell’originale Metodo Pilates, adattati e talvolta semplificati per poter essere eseguiti da chiunque, in ambiente acquatico.

La differenza sostanziale è che in acqua possono essere utilizzati attrezzi che nelle normali sale fitness non avrebbero senso. E’ questo il caso di tubi di spugna, smile, ed attrezzatura che spesso viene utilizzata nei corsi di acquagym. Questo aiuta ad ampliare la possibilità di esercizi e movimenti rendendo la lezione ancora più completa.

Acqua pilates benefici                

Pilates in acquaE’ difficile racchiudere tutti i benefici di una lezione simile in un unico articolo.

Le migliorie che si avranno allenandosi con l’acqua pilates spaziano dalla sfera emotiva, in quanto si avrà una riduzione dello stress, tipica delle lezioni olistiche e di tutte le attività in acqua.
Ne gioveranno le articolazioni che risulteranno più forti e stabili allo stesso tempo.

Si avranno miglioramenti a livello metabolico, con un grande dispendio calorico in grado di aiutare a mantenere o raggiungere il proprio peso forma.
Il beneficio maggiore è lo stato di benessere che si avrà una volta fatta la lezione di acqua pilates. Quindi che tu lo faccia per il tuo benessere fisico o mentale, non avere più dubbi: entra in acqua e preparati per la lezione!

Prova la lezione di Acqua Pilates presso il nostro centro a Trastevere.

Condividi: